Giornata Ellenica a Cremona giovedì 11 ottobre

Vi presentiamo il programma ufficiale della Giornata Ellenica che si terrà a Cremona giovedì 11 ottobre, nell’ambito delle Giornate Elleniche 2018 organizzate a Cremona e Milano dalla Società Filellenica Italiana. Una grande occasione di incontro, di approfondimento, di convivialità.
Vi aspettiamo numerosi!
1

2

Εθνική Επέτειος της 25ης Μαρτίου 1821

  Anniversario della Insurrezione Greca contro l’Impero Ottomano del 1821  

25 Marzo: “Salve, salve o Libertà”          

Per celebrare la Festa Nazionale Ellenica del 25 marzo proponiamo un sunto dell’Inno alla Libertà, la poesia di Dionysios Solomòs che diventò l’Inno Nazionale della Grecia. Dionysios Solomòs fu studente al Liceo di Cremona (oggi Liceo Ginnasio Statale “Daniele Manin”) dal 1808 al 1815, come riporta la lapide posta all’ingresso delle aule.

La targa (η Πινακίδα) all'ingresso del Liceo Ginnasio Statale "Daniele Manin" di Cremona in ricordo di Dionysios Solomòs che fu studente in questa scuola dal 1808 al 1815.

La targa (η Πινακίδα) all’ingresso del Liceo Ginnasio Statale “Daniele Manin” di Cremona in ricordo di Dionysios Solomòs che fu studente in questa scuola dal 1808 al 1815.

L’inno nazionale greco, l’ “Inno alla Libertà”, si compone di due strofe dell’omonima poesia composta da Solomòs nel 1823. La poesia venne musicata nel 1829 da Nikolaos Mantzaros e fu poi adottata come Inno Nazionale nel 1865.          

Il testo in italiano:

Di quel brando io ti ravviso
al ferir tremendo in guerra,
ed al guardo che la terra
misurar sa in un balen.

Dalle sacre ossa degli avi
qual già un tempo e forte e ardita
or risorta a nuova vita,
salve, salve o Libertà!

 

                  Ζήτω η Ελλάδα !!!

Alla scoperta del Monte Athos

img-20180312-wa0003

Carissimi Soci e Amici,

siete tutti invitati alla conferenza di presentazione di un’esperienza vissuta, la primavera scorsa, al Monte Athos da membri della nostra Comunità insieme a don Marco Forti della Parrocchia di Pontevico.

VENERDI’ 16 MARZO ORE 21 ORATORIO DI PONTEVICO (BS) via Zanardelli 8

 

Interverranno:

Costantino Buzalis (Presidente della Comunità Ellenica di Brescia e Cremona)

                                      Storia e Attualità del Monte Athos

don Marco Forti (Parrocchia dei Santi Tommaso e Andrea Apostoli)

Esperienza vissuta e Spiritualità del Monte Athos

 

Ζήτω το ΌΧΙ !!! – Il giorno del grande NO!

Χρόνια πολλά Ελλάδα!   Χρόνια πολλά Έλληνες!

Il 28 ottobre in Grecia è festa nazionale. Si festeggia l’ “ΟΧΙ”(No) detto dal primo ministro greco di allora, Metaxas, all’ultimatum mandato da Mussolini che chiedeva al popolo greco di arrendersi alle forze Italiche senza opporre resistenza.
Il 28 ottobre del 1940 la Grecia rispose con questa semplice parola all’ultimatum del Duce. Cominciò da quel giorno una lunga e durissima guerra di liberazione che alla fine fu vinta dal popolo greco. Sono stati molti i potenti, nel corso dei secoli, che hanno tentato di spezzare la dignità dei greci con la forza delle armi e del denaro ma nessuno di loro ha avuto successo. Ogni anno i greci, nelle scuole, nelle città, nelle piazze festeggiano il NO! ai soprusi e all’oppressione in nome della libertà.

14595734_10210809816822554_3168550454930740091_n 14900474_10210809816982558_8138346684183006781_ngiphy10534599_10210809817622574_1917721442201787683_n

 

 

19 Maggio: Giornata della Memoria per i Greci del Ponto

18519447_444531379247441_923737876034475186_nDall’Ambasciata di Grecia a Roma Πρεσβεία της Ελλάδος στη Ρώμη riceviamo e pubblichiamo:

Il 19 maggio in Grecia e in tutte le comunità greche nel mondo, si commemora la «Giornata della memoria del genocidio dei Greci del Ponto»: per ricordare la patria perduta, di chi ha dovuto lasciare la propria terra, e la memoria di quelli che non ci sono più.
La storia e il dramma dei Greci del Ponto viene raccontato in due recenti testimonianze letterarie in lingua italiana: “Eravamo a Trebisonda” di Emidio D’Angelo e “La Ragazza del Mar Nero” di Maria Tatsos.

[Foto: gli euzoni della Guardia Presidenziale, vestiti con l’abito tradizionale del Ponto, rendono onore alle vittime, presso la Tomba del Milite Ignoto davanti al Parlamento Ellenico]

13239125_1048316801927445_5462523768804740507_n

Εθνική Επέτειος της 25ης Μαρτίου 1821

25 Marzo: “Salve, salve o Libertà”..

Per celebrare la Festa Nazionale Ellenica del 25 marzo, un omaggio all’ “Inno alla Libertà”, la poesia di Dionisio Solomòs che diventò l’inno nazionale della Grecia.

L’inno nazionale greco, l’ “Inno alla Libertà”, si compone di due strofe dell’omonima poesia composta nel 1823 da Dionisio Solomòs. La poesia venne musicata nel 1829 da Nikolaos Mantzaros. L’opera fu adottata come inno nazionale nel 1865.

Il testo in italiano:

Di quel brando io ti ravviso
al ferir tremendo in guerra,
ed al guardo che la terra
misurar sa in un balen.

Dalle sacre ossa degli avi
qual già un tempo e forte e ardita
or risorta a nuova vita,
salve, salve o Libertà!

Nell’immagine, la prima pubblicazione greca della poesia di Dionisio Solomòs, Missolungi 1825

1935229_1007613942664398_5114838851083269993_n

                  Ζήτω η Ελλάδα !!!