GRAVE LUTTO PER LA NOSTRA COMUNITA’

Un grave lutto ha colpito questa notte la nostra Comunità. È mancato il nostro caro amico Angelo Locatelli che nulla ha potuto contro la violenza del virus. Angelo, nato a Quinzano d’Oglio (BS) il 15 febbraio 1955, uomo di grande cultura ed intelligenza, appassionato di storia generale e locale, ha scritto moltissimi libri di cultura e storia locale: sulle cascine cremonesi, su Quinzano d’Oglio, su Monticelli d’Oglio e sul fiume Oglio, sulla storia della bassa bresciana, su monsignor Giulio Donato, su Papa Wojtyla, su Corte de’Frati e altri. Uomo di grande fede e uomo orgoglioso di essere metà greco, innamorato della sua Grecia e della storia dei greci. Quest’anno ci sarebbe voluto tornare in ferie nella sua tanto amata Cefalonia! Nelle sue vacanze sull’isola ha ricostruito tramite ricerche e testimonianze gli anni in cui il suo papà aveva conosciuto la sua mamma Evanghelìa Maràtou, a Razata. Ha fatto per tanti anni l’archivista sempre continuando a scrivere libri di storia locale. Negli ultimi anni ha scritto come giornalista su diversi quotidiani locali. Si è dedicato anche alla pittura, soprattutto da più giovane e alcuni dei suo quadri hanno anche vinto premi a livello nazionale che i figli custodiscono gelosamente. E’ stato fra i fondatori della Associazione Culturale Italo-Ellenica di Cremona “Dyonisios Solomòs”  e poi fra i fondatori della Comunità Ellenica di Brescia e Cremona. Per anni ha guidato la Comunità e poi ha sempre donato il suo aiuto e la sua esperienza per la diffusione della Cultura e Storia Greca in Italia. Ci lascia un grande esempio di cultura e di amore che rimarrà indelebile nei nostri ricordi. A nome di tutti i soci e simpatizzanti della Comunità Ellenica di Brescia e Cremona, il presidente Costantino Buzalis si stringe commosso alla moglie Maddalena ed ai figli Laura e Davide.