ΧΡΟΝΙΑ ΠΟΛΛΑ ΣΕ ΟΛΟΥΣ !! TANTI AUGURI A TUTTI !!

FB_IMG_1480844880135

Κουραμπιέδες

Κουραμπιέδες

H Ελληνική Κοινότητα της Μπρέσιας και Κρεμόνας Σας εύχεται  Καλά Χριστούγεννα και Ευτυχισμένο το Νέο Έτος  

La Comunità Ellenica di Brescia e Cremona Vi augura Buon Natale e Felice Anno Nuovo

Η συνταγή για τους κουραμπιέδες

La ricetta dei kourabièdes

I kourabiedes sono i classici biscotti greci natalizi al burro con le mandorle. Lo zucchero a velo che li ricopre escluso il sapore che dà, è un gioco per tutti i piccoli assaggiatori che lo spalmano sulle loro faccine e fingono di essere dei pupazzi di neve.

Non c’è natale greco senza kourabiedes come non c’è natale italiano senza pandoro.Ovunque ti trovi per fare gli auguri ti offrono questi deliziosi biscottini ed è molto difficile non accettarli.

Parliamo di biscotti abbastanza secchi ma con un aroma veramente unico. Il burro insieme alle mandorle e l’ouzo creano un profumo unico. Provate a farli e vedrete che uno tira l’altro.

Dosi per 70 Pezzi

Preparazione: 30 minuti

Cottura: 180 gradi

Difficoltà: Semplice

INGREDIENTI

  • 440 gr burro
  • 200 gr zucchero a velo
  • 200 gr mandorle tostate e tritate
  • 2 tuorli di uova
  • ½ cucchiaio di bicarbonato
  • succo di ½ limone
  • 1 cucchiaio di ouzo o brandy
  • 550 gr farina di grano tenero 00
  • 500 gr zucchero a velo vanigliato per la guarnitura.

PREPARAZIONE

  1. Lavoriamo nella planetaria il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero a velocità alta per 10 minuti. Più a lungo lavoriamo, migliore sarà l’impasto.
  2. Abbassiamo la velocità e aggiungiamo piano piano la farina ed il cucchiaino di bicarbonato che abbiamo precedentemente sciolto nel succo di limone.
  3. Uniamo i tuorli, le mandorle e l’ouzo, continuiamo a lavorare a velocità bassa fino ad ottenere un impasto omogeneo. Questo risulta molto unto e forse anche un po’ appiccicoso ma facile da lavorare. Se serve, aggiungete un po’ di farina.
  4. Formiamo delle palline di 20 gr ognuna e appoggiamole su una teglia ricoperta con carta da forno.
  5. Cuociamo in forno riscaldato a 180 º per 30 minuti controllando che non si scuriscano in superficie.
  6. Una volta raffreddati i kourabiedes, li mettiamo in un recipiente pieno di zucchero a velo e li giriamo per far attaccare più zucchero possibile.
  7. Riportiamoli in un vassoio e creiamo una piramide, aggiungendo ad ogni strato ulteriore zucchero a velo con l’aiuto di un piccolo setaccio.      tratto da   http://www.irispiti.it/