Concerto di musica “Rebetiko” con gli Evì Evàn Venerdì 15 aprile ore 20.30 Cremona Teatro Monteverdi

EvìEvàn  Sette anni fa gli Evì Evàn esordivano a Roma con il primo concerto di musica rebetika, un genere musicale conosciuto da pochi ellenofili, sebbene la sua tradizione sia lunga quasi un secolo. Dai tavoli delle taverne greche al grande palco dellʼAuditorium del Parco della Musica, dai festival di paese alle trasmissioni con radio e televisioni nazionali, anno dopo anno gli Evì Evàn sono diventati “il riferimento del rebetiko in Italia”, come li ha definiti Pier Andrea Canei sul settimanale “Internazionale”. Al loro ultimo album intitolato Rembètiki Diadromì (Itinerario Rebetiko), orgogliosamente autoprodotto, hanno voluto collaborare anche Moni Ovadia, Daniele Sepe, Vinicio Capossela, Sofia Labropoulou e Nikos Nikolopoulos. In questi sette anni gli Evì Evàn hanno portato il rebetiko in tutta Italia contribuendo a diffondere la conoscenza di una musica che nasce dal cuore e la cui arteria passa per il bouzouki.  Continua a leggere

Εθνική Επέτειος της 25ης Μαρτίου 1821

25 Marzo: “Salve, salve o Libertà”..

Per celebrare la Festa Nazionale ellenica del 25 marzo, un omaggio all’ “Inno alla Libertà”, la poesia di Dionisio Solomòs che diventò l’inno nazionale della Grecia.

L’inno nazionale greco, l’ “Inno alla Libertà”, si compone di due strofe dell’omonima poesia composta nel 1823 da Dionisio Solomòs. La poesia venne musicata nel 1829 da Nikolaos Mantzaros. L’opera fu adottata come inno nazionale nel 1865.

Il testo in italiano:

Di quel brando io ti ravviso
al ferir tremendo in guerra,
ed al guardo che la terra
misurar sa in un balen.

Dalle sacre ossa degli avi
qual già un tempo e forte e ardita
or risorta a nuova vita,
salve, salve o Libertà!

Nell’immagine, la prima pubblicazione greca della poesia di Dionisio Solomòs, Missolungi 1825

1935229_1007613942664398_5114838851083269993_n

                  Ζήτω η Ελλάδα !!!

Messaggio del Presidente della Repubblica Greca per l’anniversario del 25 marzo 1821 ai Greci residenti all’estero

L’Ambasciata di Grecia a Roma ci scrive:
Αξιότιμοι κυρίες και κύριοι,
Σας διαβιβάζουμε, συνημμένα, κείμενο του κ. Προέδρου της Δημοκρατίας προς  τους ‘Ελληνες του Εξωτερικού επί την ευκαιρία της Εθνικής Επετείου της 25ης Μαρτίου 1821, και παρακαλούμε για κατάλληλη αξιοποίησή του.
Με εκτίμηση
Πρεσβεία της Ελλάδος στη  Ρώμη
    cliccare qui>>>> ΜΗΝΥΜΑ κ. ΠΤΔ

 

Dopo il Carnevale…arriva la Signora Quaresima

Dopo il Carnevale…. arriva la “Signora Quaresima”

La prima settimana della Quaresima per i bambini greci arriva l’antica tradizione della “Signora Quaresima”: si tratta di una bambola di carta a sette gambe che rappresentano le sette settimane della Quaresima. Ogni settimana, una gamba viene tagliata per mostrare quante settimane rimangono fino a Pasqua. Così la bambola simbolizza l’attesa per la grande festa. Fedele allo spirito quaresimale , spesso viene rappresentata senza bocca, per rispettare il digiuno, e senza orecchi, per non ascoltare parole irrispettose.

foto di Ambasciata di Grecia a Roma  - Πρεσβεία της Ελλάδος στη Ρώμη.

VENTENNALE DELLA MORTE DI ODYSSEAS ELYTIS

unnamed“Mi è stato concesso di scrivere in una lingua parlata solo da qualche milione di persone. E purtuttavia una lingua parlata da duemilacinquecento anni senza interruzione e con differenze minime. Questo scarto spaziotemporale, in apparenza sorprendente, trova il suo corrispettivo nelle dimensioni culturali del mio paese. Che è ridotto nella sua area spaziale, ma infinito per estensione temporale”

Dal discorso dell’accettazione del Premio Nobel per la Letteratura ad Odysseas Elytis (2 novembre 1911 – 18 marzo 1996), oggi nel ventennale della morte del grande poeta greco.

Non facciamo affondare la Grecia

Cari soci ed amici

vi invitiamo a visitare il sito al link sottoriportato. E’ il progetto dell’Associazione IRENE per le iniziative di solidarietà col popolo greco! Contiamo sulla presenza di un rappresentante dell’Associazione alle nostre iniziative del mese di aprile per poter conoscere e pubblicizzare al meglio la loro attività.

fate click qui–Non facciamo affondare la Grecia – Con i greci cambiamo l’Europa

 

Felpa e maglietta della Comunità Ellenica di Brescia e Cremona

Cari soci ed amici

vi ricordiamo che proseguiremo con la vendita della felpa (30 euro) e della maglietta (10 euro) della nostra Comunità durante le serate del 15 e 24 aprile al Teatro Monteverdi di Cremona. Come già sapete l’ingresso è libero sia per la serata di Rebetiko con gli Evì Evàn (venerdì 15 aprile ore 20,30) sia per la serata di Danze Trazionali Greche e presentazione del libro “Eravamo a Trebisonda” (domenica 24 aprile ore 20,30). Continua a leggere